Stampa questa pagina
Giovedì, 28 Marzo 2013 13:41

MONEY JUNGLE (Duke Ellinngton, Charles Mingus, Max Roach)

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

 

 

Tre dei capo stipiti del Jazz: batteria, contrabbasso, piano forte.

 

Suonando un jazz Be-Bop al free Jazz divertendosi in un incepparsi di note a scale pentatoniche, decadenti e molto cupe.

 

Spazzole e batteria, un giro high- low di contrabbasso e un swing di piano.

 

Suonando “di loro tristezza” rimanendo in tre in solitudine e nel suono un immagine, tralasciando i colori in un sipario bianco e nero.

 

Tracce d’ascolto??? Ma ovvio no??? (Money jungle, Very Special, Solitude).

 

Il genio che ha composto il tutto? Duke Ellington …..Dove??? A New York il 17 settembre nel 1962.

 

Original session produced by Alan Douglas.

 

Produced for release by Michael Cuscuna

 

Recording engineer: Bill Schwartau

 

 

 

Questo è quanto. Buon Ascolto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tre dei capo stipiti del Jazz: batteria, contrabbasso, piano forte.

 

Suonando un jazz Be-Bop al free Jazz divertendosi in un incepparsi di note a scale pentatoniche, decadenti e molto cupe.

 

Spazzole e batteria, un giro high- low di contrabbasso e un swing di piano.

 

Suonando “di loro tristezza” rimanendo in tre in solitudine e nel suono un immagine, tralasciando i colori in un sipario bianco e nero.

 

Tracce d’ascolto??? Ma ovvio no??? (Money jungle, Very Special, Solitude).

 

Il genio che ha composto il tutto? Duke Ellington …..Dove??? A New York il 17 settembre nel 1962.

 

Original session produced by Alan Douglas.

 

Produced for release by Michael Cuscuna

 

Recording engineer: Bill Schwartau

 

 

 

Questo è quanto. Buon Ascolto.

 

 

 

 

 

 

 

Letto 3293 volte
Administrator

Ultimi da Administrator