Stampa questa pagina
Lunedì, 20 Aprile 2009 17:21

recensione franz ferdinand di danny B

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

concerto

Franz Ferdinand

 

palasharp-milano_30-03-09

 

 

 

Recensione concerto di Danny .B

Arrivo presto in tempo per assistere al concerto dei KISSOGRAM band supporter del tour europeo dei Franz Ferdinand. Interessante trio berlinese con il disco appena uscito: divertente elettro rock che il pubblico accoglie con entusiasmo. Mi stupisco subito che il suono al palasharp noto per la pessima acustica è finalmente migliorato, finalmente chi di dovere ha insonorizzato il soffitto..

Si spengono le luci e le installazioni video dietro il palco emanano un intensa luce rossa caricando l’atmosfera di intense vibrazioni mentre un’intro musicale alla Tim Burton accompagna i quattro di Glasgow sul palco. Il pubblico in delirio( erano anni che non vedevo un concerto di un gruppo indie con un pubblico così euforico) e dalle prime note di dark of the matinee ( il singolo del primo album che gli ha fatti conoscere al grande pubblico) mi rendo conto che sarà veramente un party-concert.Praticamente suonano quasi tutti i singoli da no you girls - do you want to - ,walk away -the fallen -take me out -michael- ulysses - lucid dreams - this fire . Non ci sono quasi canzoni lente in scaletta: il ritmo fa da padrone per tutta l’esibizione.

L’impatto sonoro, la scenografia(pannelli con proiezioni di visual art che andy warhol elogerebbe), il loro modo di suonare massiccio e quasi impeccabile(capisco l’award hai brit awards di qualche anno fa per best live act), la voce e i testi ironici di Alex Kapranos: rendono il tutto unicamente coinvolgente e danzereccio. Apprezzabilissime le contaminazioni funk elettroniche di sapore moroderiano dell’ ultimo album che dal vivo a tratti trasformano la festa in un rave soprattutto nel pezzo lucid dreams nel finale dil concerto, Nick McCarthy nei pezzi dell’ultimo album abbandona spesso la chitarra per smanettare sui synth.Cosa dire in piu’ se non li avete mai visti vi consiglio di andarli a vedere(biglietti permettendo) il 14 luglio all’ippodromo delle Campanelle a Roma con niente di meno che i Killers.    
Letto 1149 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Febbraio 2013 22:40
Administrator

Ultimi da Administrator