Ricerca articoli

Martedì, 14 Luglio 2009 23:16

MARLENE KUNTZ al LIVE di Trezzo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Recensione concerto di Danny B.

Arrivo tardi a concerto già iniziato, e purtroppo mi perdo i primi dieci minuti e anche l’esibizione del gruppo supporter de Il Marchese di cui recensirò l'ultimo lavoro ’effetto bukowsky’. Erano anni che non vedevo un live dei MK e devo dire che, dopo quindici anni di attività, li ho trovati veramente compattissimi e con un suono molto più curato rispetto agli esordi. Con circa 12 pubblicazioni all’attivo tra album, eps e live è per loro un momento di importanti bilanci artistici: con l’uscita del best of , Cristiano Godano – leader e cantante - dichiara sul sito che non si tratta della solita pubblicazione commerciale ma che si propone soprattutto a chi si sta avvicinando da poco al mondo Marlene Kuntz. Il loro spettacolo dal vivo è scarno di scenografie, ma intensissimo sonoricamente, come nei concerti dei Sonic Youth a cui i Marlene non hanno mai negato d’inspirarsi; si assiste al passaggio da episodi ruvidi, a momenti melodici e intimisti che personalmente preferisco, mentre il light show in bianco e nero evoca la Berlino da loro tanto amata e luogo di registrazione dell’album ‘senza peso’. Il concerto è come un viaggio nel tempo con Cristiano sempre più immerso sul palco nel suo ruolo da cantante- profeta: da ‘festa mesta’, a ‘nuotando nell’aria’ fino ad arrivare alle ultime pubblicazioni e all’inedito ‘canzone in prigione’che chiude l’esibizione, colonna sonora del nuovo film di Davide Ferrario Tutta Colpa Di Giuda, uscito il 10 aprile nelle sale italiane ed esordio nelle vesti di attore di Cristiano Godano.

Letto 226334 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Febbraio 2013 22:40