Ricerca articoli

Martedì, 23 Febbraio 2010 18:53

PINK FLOYD_ LONDON 1966-67

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 London 1966/77

dvd: PINK FLOYD_ LONDON 1966-67

Recensione di Danny B.

Questo DVD e’ ciò che ho sempre cercato sui Pink Floyd e solo ultimamente sono riuscito a trovare. Un filmato prezioso soprattutto per tutti i cultori della band di Cambridge nel periodo degli esordi in cui c’era ancora il “crazy diamond” Syd Barret : uno tra i musicisti seminali del rock psichedelico inglese. Il Rock psichedelico (Psychedelic rock) è un genere musicale derivato dal rock e sviluppatosi contemporaneamente negli Stati Uniti e nel Regno Unito fra gli anni '60 e '70.

  Si ispira alle esperienze di alterazione della coscienza derivanti dall'uso di droghe come cannabis, psilocibina, mescalina, e soprattutto LSD. Il rock psichedelico era in genere concepito come musica suonata sotto l'influsso di sostanze stupefacenti e da ascoltare in una analoga condizione. L'assunzione filosofica, implicita o esplicita, era che questa uguale condizione del musicista e dell'ascoltatore consentisse una comunicazione artistica a un livello particolarmente profondo, e irraggiungibile dalla tradizionale musica "lucida". Questo short movie del filmaker Peter Whitehead è veramente un opera storica.Girato alla fine anni 60’ in cui Londra (la cosiddetta Swinging London) era veramente il punto focale e crocevia mondiale per musica, controcultura, poesia, cinema, pittura, moda e sperimentazione artistica. Riprendendo i Pink Floyd : nella loro prima session di registrazione in studio di interstellar overdrive e Nick’s Boogie, in una delle loro prime esibizioni all’UFO CLUB e al 14 HOUR TECHNICOLOR DREAM festival dove oltre a loro si sarebbero esibiti tantissimi altri artisti tra cui l’artista giapponese Yoko Ono, non si era ancora consapevoli di ciò che questa band e questo movimento sarebbero diventati. Si vede inoltre un’ apparizione di John Lennon (assolutamente casuale) che curiosa tra le varie installazione artistiche, tra cui anche quella di Yoko la sua futura moglie, prima che i due s’incontrassero. Un vero filmato-culto da avere, guardare e riguardare, per assaporare quello che era la Britain’s psychedelic summer quando era ancora agli albori.    
Letto 1252 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Febbraio 2013 22:40