Stampa questa pagina
Martedì, 23 Marzo 2010 10:18

AMERICAN HARDCORE

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

AMERICAN HARDCORE-un film di Paul Rachman

La storia del PUNK americano dal 1980-1986

DVD edito in Italia da SHAKE\ edizioni underground- www.shake.it

Recensione di Danny B.hardcore

Questo film\documentario è tratto dall’omonimo libro di Steve Blush : racconta con immagini e interviste a musicisti e persone che vissero questa importante scena underground, cosa fu il Punk americano.

  Era la  fine anni settanta e la fiamma rivoluzionaria del Punk inglese si stava ormai affievolendo per lasciare il posto alla più frivola New Wave; in America in piena recessione stava per essere eletto Ronald Regan e si stava per aprire per gli Stati Uniti un’era di repressione e conservatorismo che sarebbe durata due legislature. Proprio in contrapposizione a questo momento, i ragazzi delle periferie e delle zone più povere della West Coast, adolescenti o poco più,  non riconoscendosi nella musica, nella politica e nella cultura dominante del periodo, ispirandosi al movimento punk 77 , presero in mano strumenti e microfoni e, anche sprovvisti di tecnica, formarono numerosi  gruppi,   trovando così  il giusto modo di canalizzare la loro rabbia, il loro dissenso e la loro protesta. Esprimendosi con una grande energia formarono un movimento che, come un’onda magnetica,  dalla California si sparse in tutto il paese (nel film si vede una cartina degli Stati Uniti in cui in ogni stato viene visualizzata la band più importante  del movimento). Fu come un schiaffo duro, violento all’ estabilishment  e alle Major musicali che creò una sottocultura e un nuovo modo di fare e produrre musica basato sull’ autoproduzione:  la cosiddetta filosofia DIY: DO IT YOURSELF- sia nella stampa e confezionamento dei dischi  da parte degli stessi componenti dei gruppi, sia nel modo di pubblicizzare gli eventi tramite flyer(volantini) e fanzine(riviste) completamente autoprodotti. In quel periodo non esistevano né  Internet ( tanto meno myspace) né i cellulari, Mtv e le radio non passavano questo genere di musica e i concerti erano organizzati un po’ dovunque: scantinati, scuole, case occupate, chiese sconsacrate.  Erano anni in cui, pur non esistendo una tecnologia così capillare ed estesa come quella odierna, era presente però un senso di unione e condivisione di idee enorme; le band si relazionavano tra loro instaurando fenomenali rapporti di collaborazione, organizzando concerti e invitando e facendo suonare band amiche da altre parti del paese. In questi eventi musicali sia le band sul palco, sia il pubblico erano un tutt’uno, non c’era un servizio d’ordine a separali,  esprimevano un enorme carica di violenza che avevano bisogno di sprigionare e sfogare, tramite lo stage diving (il salire e  buttarsi dal palco del pubblico) e la slamdance una specie di catarsi collettiva  che esprimeva l’esigenza di fare violenza in quel preciso momento, che era contro se stessi e anche contro il vicino che come te partecipava a questo ballo rituale.  Le realtà musicali del film sono davvero tante, ne cito solo alcune:Bad Brains, Bad Religion, Black Flag, D.O.A., Minor Threat, Fugazi, Dead Kennedies, Repalcement, Sucidal Tendencies. Il fenomeno Hard Core americano nato così velocemente, soprattutto in contrapposizione all’establishment politico del tempo, purtroppo si spegne altrettanto velocemente con la rielezione di Ronald Reagan per il secondo mandato di presidente, come se la potenza sovversiva trainante del movimento avesse perso forza, disillusa dalla possibilità che fosse davvero realizzabile un cambiamento cultural-politico degli Stati Uniti. Ma l’esaurirsi del movimento non solo lasciò tracce indelebili nella storia della musica americana e non, ma gettò le basi per altri generi musicali quali : il grunge, l’emo, il cyber punk, l’industrial, il numetal, il crossover e per la formazione di band come: Red Hot Chili Peppers, Nirvana, Pearl Jam, Marilyn Manson, Metallica, Jane’s Addiction, Rage Against the Machine, Beastie Boys e tanti altri.
Letto 1714 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Febbraio 2013 22:40
Administrator

Ultimi da Administrator